Navigation

Hong Kong: sit-in dei colletti bianchi contro la polizia

Colletti bianchi protestano a Hong Kong KEYSTONE/AP/FELIPE DANA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2019 - 10:39
(Keystone-ATS)

Centinaia di persone nel Central district di Hong Kong hanno manifestato esprimendo solidarietà allo studente ferito ieri dalla polizia e condanna all'operato violento delle forze dell'ordine.

L'iniziativa, partita nella pausa pranzo, ha coinvolto molti colletti bianchi che hanno scandito lo slogan divenuto tra i più popolari: "Cinque richieste, non una in meno", in merito all'elenco di punti ancora insoddisfatti affidato alla governatrice Carrie Lam, tra cui il suffragio universale.

Il messaggio, scandito a gran voce alla Grand Millennium Plaza di Sheung Wan, è stato che i colletti bianchi non accettano le bugie dette dalla polizia e dal governo affermando che è "meglio essere un pezzo di giada in frantumi che un pezzo di ceramica integro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.