Navigation

HSBC: in 2009 utili 5,83 mld dlr; a.d. offre bonus beneficenza

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2010 - 12:41
(Keystone-ATS)

LONDRA - Hsbc, maggiore banca britannica, ha chiuso il 2009 con un utile netto in rialzo dell'1,9% a 5,83 miliardi di dollari. Il risultato è inferiore alle stime degli analisti che puntavano su profitti per 7,76 miliardi di dollari dai 5,73 miliardi del 2008, per effetto dell'aumento degli ammortamenti e accantonamenti saliti a un totale di 26,5 miliardi dai 24,9 miliardi dell'anno prima.
Il numero uno di Hsbc, Michael Geoghegan, ha confermato che darà in beneficenza i suoi bonus fino a 4 milioni di sterline nel corso dei prossimi tre anni.
L'utile pretasse della banca è sceso a 5,03 miliardi di dollari rispetto ai 5,46 miliardi precedenti.
L'unica divisione a registrare profitti - scrive l'agenzia Bloomberg - è stata quella dell'investment banking con un utile pretasse più che triplicato a 10,5 miliardi di dollari dai 3 miliardi del 2008. Le attività nel Nordamerica hanno archiviato una perdita di 7,74 miliardi, in decisa riduzione rispetto al rosso di 15,53 miliardi riportato nel 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo