Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo chef Daniel Humm (destra), nel suo ristorante a New York

KEYSTONE/AP Invision/MARK VON HOLDEN

(sda-ats)

Miglior chef al mondo è Daniel Humm dell'Eleven Madison Park Restaurant a New York. A lui, nato in Svizzera, quello che è considerato l'oscar dell'alta cucina. Al secondo posto l'italiano Massimo Bottura, dell'Osteria Francescana.

Al terzo posto il catalano El Cellar de Can Roca a Girona. La cerimonia si è svolta a Melburne, in Australia.

Quest'anno l'ha spuntata il nordamericano, ma la cerimonia di premiazione si è conclusa con un abbraccio collettivo tra i primi tre talenti al mondo, Humm, Bottura e i fratelli Roca.

Un finale emozionante questo del World's 50 Best Restaurants, premiazione itinerante tenutasi oggi in Australia, lo scorso anno a New York, dopo la serie di edizioni a Londra fin dal 2002.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS