La HypoVereinsbank cancella 1500 posti di lavoro e fino al 2015 saranno chiuse 240 delle 580 sedi esistenti. Il piano di ristrutturazione della banca di Monaco del gruppo Unicredit, che era stato già annunciato, colpisce soprattutto il settore clienti privati (dove si pianificano 1300 tagli) e dipende anche dal cambiamento radicale delle abitudini degli utenti dei servizi bancari, che usano sempre di più internet e i programmi di mobile-banking per le loro operazioni. Questo nuovo approccio produrrà anche nuovi posti di lavoro, è stato spiegato, ma non si riuscirà a compensare il numero delle perdite.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.