Navigation

IFSN accetta proposte centrali nucleari per immagazzimento barre

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2011 - 19:17
(Keystone-ATS)

L'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) ha accettato le proposte di miglioramento avanzate dalle centrali nucleari per l'immagazzinamento delle barre combustibili come anche quelle relative al sistema di sicurezza per la raccolta dell'acqua di raffreddamento.

Dopo la tragedia alla centrale nucleare di Fukushima, l'IFSN aveva chiesto alle centrali nucleari svizzere un rapporto su questi punti. Essendo state evidenziate lacune le centrali dovevano presentare proposte di miglioramento entro il 31 agosto.

L'IFSN accetta sostanzialmente le soluzioni avanzate, ha detto all'ats il portavoce Sebastian Hueber. Per sbloccare la situazione le centrali nucleari dovranno ora presentare misure concrete, che saranno nuovamente sottoposte ad autorizzazione da parte dell'IFSN.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?