Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), i lavori di disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg sono pianificati "in modo chiaro e trasparente".

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Il gruppo energetico bernese BKW ha pianificato "in modo chiaro e trasparente" i lavori di disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg. È quanto ritiene l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN).

Secondo l'IFSN le funzioni di sicurezza fondamentali potranno essere soddisfatte. Tuttavia, vengono proposte 35 aggiunte.

Le cosiddette disposizioni accessorie riguardano, tra le altre cose, la suddivisione della disattivazione in tre fasi e diversi obblighi di nullaosta.

L'IFSN e la Commissione per la sicurezza nucleare (CSN) sostengono che tenendo conto di tali aggiunte "il progetto soddisfa le premesse necessarie per l'emanazione della decisione di disattivazione", informa un comunicato odierno dell'Ufficio federale dell'energia (UFE) in cui presenta una perizia svolta dall'IFSN.

Secondo quest'ultima, il personale, la popolazione e l'ambiente potranno essere protetti dalle radiazioni ionizzanti e sarà possibile condurre le scorie radioattive in modo idoneo al sito di stoccaggio definitivo.

Inoltre, i lavori di disattivazione soddisfano i requisiti in materia di protezione degli impianti, non avranno effetti negativi sulla sicurezza della centrale. È inoltre previsto un numero sufficiente di collaboratori qualificati organizzati in modo adeguato.

Una volta interrotto definitivamente l'esercizio, nelle fasi 1 e 2 della disattivazione il grado di attività delle scorie calerà fino a raggiungere un livello non preoccupante, fa notare la CSN. La commissione sostiene inoltre che la disattivazione può essere sfruttata per lavori di ricerca nel campo della sicurezza tecnica.

Toccherà ora al Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) emanare tale decisione, secondo il calendario a metà 2018.

La centrale di Mühleberg è in funzione dal 1972. Il gestore BKW ha deciso quattro anni fa di disattivare l'impianto nel 2019.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS