Tutte le notizie in breve

Pedofilia - Il 7% dei preti in Australia accusati di abusi (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/CHRISTOF SCHUERPF

(sda-ats)

Il 7 percento dei preti cattolici d'Australia è accusato di aver commesso abusi su minori dal 1950 in poi. L'età media delle vittime era di 10 anni e mezzo per le bambine e poco più di 11 anni e mezzo per i bambini.

In tutto, fra il 1980 e il 2015, 4.444 persone hanno denunciato abusi sessuali su minori commessi da preti o religiosi di 93 entità della Chiesa cattolica australiana.

Sono le cifre rese note oggi in udienza dalla Commissione federale d'inchiesta sulle risposte delle istituzioni agli abusi sessuali su minori, che si avvia a concludere quattro anni di lavoro.

È l'inchiesta più approfondita sulla pedofilia nella storia d'Australia, che ha indagato su chiese, enti di beneficenza, governi locali, scuole, organizzazioni comunitarie, gruppi di boy scout e club sportivi e sulla polizia.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve