Navigation

Il Cardiocentro diventa clinica universitaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2012 - 12:28
(Keystone-ATS)

Il Cardiocentro Ticino, l'Ospedale universitario di Zurigo e l'Università di Zurigo hanno siglato un'importante collaborazione nel campo della cardiologia e della cardiochirurgia, grazie alla quale il Cardiocentro diventa clinica universitaria. Lo rende noto il nosocomio zurighese tramite un comunicato odierno.

Grazie all'accordo firmato, il Cardiocentro Ticino diventa ufficialmente "istituto associato" all'università di Zurigo, assumendo lo status di clinica universitaria e diventando di fatto il primo istituto ticinese a far ufficialmente parte della facoltà di medicina dell'Università di Zurigo.

"Per noi si aprono nuove opportunità di finanziamento attraverso le quali potremo dare un nuovo impulso alla ricerca e alla formazione di cui già ci occupiamo da diversi anni", ha commentato, citato nella nota, il professor Tiziano Moccetti, direttore medico del Cardiocentro Ticino.

Come è stato convenuto, i medici specializzandi in cardiologia dell'"Universitätspital" potranno assolvere un anno di scambio presso il Cardiocentro, mentre gli aspiranti specialisti che già studiano e lavorano a Lugano potranno completare la propria formazione sulle rive della Limmat.

Verranno inoltre ampliate l'attività di ricerca comune nell'ambito delle nuove terapie con le cellule staminali, lo studio di nuovi farmaci per il trattamento dell'infarto cardiaco e di nuove terapie per aritmie e insufficienza cardiaca, utilizzando ad esempio defibrillatori tricamerali di ultimissima generazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?