Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Pkk ha rivendicato l'attacco di ieri notte alla stazione di polizia di Sultanbeyli a Istanbul che ha ferito 10 persone, tra cui 3 agenti. A compierlo sarebbe stato il suo braccio militare Hpg. Lo riferiscono media locali.

Ieri l'attacco era stato rivendicato su Twitter dal gruppo Hsb (Unità di difesa del popolo), una sigla di estrema sinistra di recente creazione. Un'autobomba era esplosa contro l'edificio uccidendo l'assalitore e causando un crollo parziale della struttura. Nei successivi scontri erano morti un poliziotto e un attentatore. La polizia turca ha fermato in seguito sei sospetti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS