Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 130 membri del Partito socialista (PS) sono riuniti da giovedì a Chandolin (VS) per discutere di temi di politica e società. Si tratta della terza edizione dell'università estiva del PS, indica oggi il partito in una nota.

Fino a domenica, i socialisti esamineranno la politica del partito sotto vari aspetti: dal rinnovo storico del socialismo al femminismo, ma senza dimenticare temi più attuali come la transizione energetica, l'accordo sugli scambi di servizi TISA o la politica fiscale. Viene anche abbordato il problema dell'avvenire della socialdemocrazia.

Nel villaggio vallesano erano presenti solo quattro consiglieri nazionali: Roger Nordmann (VD), Carlo Sommaruga (GE), Cédric Wermuth (AG) e Mattea Meyer (ZH), ha precisato il portavoce del partito.

Uno dei temi centrali è quello della mobilitazione. Il PS continuerà le sue campagne di prossimità in vista delle scadenze elettorali cantonali. L'esperienza delle federali è risultata molto convincente e sono incoraggianti anche i risultati ottenuti in giugno nelle città di Coira e Lucerna, h affermato il capogruppo socialista alle Camere federali Roger Nordmann.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS