Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una manina alzata, tesa nel saluto nazista, sbuca dai meandri di un passato remoto a imbarazzare la regina Elisabetta, a qualche mese dal suo novantesimo compleanno e a un passo dal record di longevità sul trono.

'Colpa' di un filmato in bianco e nero, sgranato e di pochi secondi, scovato e pubblicato dal Sun in esclusiva mondiale, con tanto di fotogramma in primo piano che il tabloid di Rupert Murdoch inchioda oggi a tutta pagina sotto gli occhi dei suoi numerosissimi lettori: vi si vede la futura sovrana, allora una piccola principessa di 7 anni, mentre imita il gesto sinistro dei seguaci di Adolf Hitler, con la madre e la sorellina Margaret, istruita dallo zio Edoardo (più tardi Edoardo VIII).

Uno scoop che commentatori e studiosi britannici si affrettano in queste ore a contestualizzare e ridimensionare nel suo significato reale. Mentre su internet la reazione di non pochi sudditi di Sua Maestà è a metà strada fra l'irritazione contro il Sun e la parodia. E che tuttavia inquieta Buckingham Palace, un cui comunicato - ispirato ad amarezza ancor prima che a sdegno - denuncia l'operazione come scorretta e fuorviante. Ma tant'è: le immagini ci sono e sono autentiche.

Risalgono al 1933-34 però. Hitler ha appena preso il potere in Germania e molte delle atrocità del nazismo sono di là da venire, anche se c'è già chi nel mondo presagisce l'orrore. Ma nel Regno Unito non mancano coloro che credono a un fenomeno passeggero o addirittura a un'utile sponda, magari in chiave anti-comunista e anti-sovietica.

Un gioco quindi? Uno scherzo? L'imitazione irridente di un gesto che all'epoca, nell'Europa dei primi cinegiornali, era qua e là ancora oggetto di curiosità quasi folkloristica? Chissà.

Buckingham Palace comunque non ci sta e la corte fa circolare una replica immediata. Quel video era solo "un gioco, sottintendere ogni altra cosa sarebbe disonesto", vi si legge. Desta "rammarico - taglia corto la nota - che un filmato girato otto decenni fa sia stato ottenuto e sfruttato così... Il servizio e la dedizione della Regina e della sua famiglia al benessere della nazione durante la guerra, e i 63 anni di regno, parlano da soli".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS