Entro fine anno la Commissione Ue propone di dare il via ad un progetto pilota in Niger, per allestire un "centro multi-purpose" in collaborazione con l'Organizzazione internazionale sulle migrazioni (Oim), Unhcr e le autorità nazionali.

Secondo la bozza dell'Agenda europea sull'immigrazione, nel centro sarà offerta protezione, e si darà possibilità di reinsediamenti per i più vulnerabili. Saranno inoltre offerte opzioni assistite per i ritorni volontari ai migranti irregolari.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.