Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Unità della Guardia costiera tunisina hanno salvato 94 persone che tentavano di raggiungere le coste italiane a bordo di un natante che stava colando a picco. Tutti gli occupanti della nave (88 dei quali di nazionalità tunisina) sono stati soccorsi e portati a riva, per essere identificati e per l'avvio dell'azione penale nei loro confronti.

In un comunicato del Ministero dell'Interno viene spiegato che il natante era partito dalla spiaggia di Sidi Mansour, a poca distanza da Sfax, diretto verso l'Italia. Ma quando la barca si è trovata al largo di Chebba (nel governatorato di Mhdia) è andata in avaria. Le operazioni di soccorso - cominciate alle sei di questa mattina - si sono concluse poco dopo le 11.00.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS