Navigation

Immigrazione: Tunisia, 94 clandestini salvati da naufragio

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2012 - 20:17
(Keystone-ATS)

Unità della Guardia costiera tunisina hanno salvato 94 persone che tentavano di raggiungere le coste italiane a bordo di un natante che stava colando a picco. Tutti gli occupanti della nave (88 dei quali di nazionalità tunisina) sono stati soccorsi e portati a riva, per essere identificati e per l'avvio dell'azione penale nei loro confronti.

In un comunicato del Ministero dell'Interno viene spiegato che il natante era partito dalla spiaggia di Sidi Mansour, a poca distanza da Sfax, diretto verso l'Italia. Ma quando la barca si è trovata al largo di Chebba (nel governatorato di Mhdia) è andata in avaria. Le operazioni di soccorso - cominciate alle sei di questa mattina - si sono concluse poco dopo le 11.00.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?