Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CITTA' DEL VATICANO - Il Vaticano conferma la sua "posizione di condanna a chi non osserva il principio di 'non refouelement'", cioé del non respingimento, "che sta alla base del trattamento da farsi a quanti fuggono da persecuzioni". Sono parole dell'arcivescovo Agostino Marchetto, segretario del Pontificio Consiglio per i migranti e gli itineranti, che in un intervento a un seminario internazionale in Campidoglio, a Roma, critica le politiche dei paesi europei mediterranei - tra cui l'Italia - verso i tentativi di imbarcazioni di immigrati di "approdare alle loro sponde". Politiche che, secondo Marchetto, violano tra l'altro la Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948.

SDA-ATS