E' atteso nelle prossime ore il rapporto della commissione intelligence della Camera, controllata dai democratici, sull'indagine di impeachment, dopo che ieri i repubblicani hanno respinto nella loro relazioni di minoranza ogni ipotesi di reato.

Poi il testimone passerà poi alla commissione giustizia, incaricata di redigere gli articoli da contestare per la messa in stato di accusa del presidente: prima udienza domani, con l'audizione di una serie di costituzionalisti che aiuteranno i deputati a capire le basi storiche e giuridiche per l'impeachment.

Secondo il Washington Post, alcuni membri della commissione giustizia e altri deputati più liberal stanno discutendo la possibilità di includere tra i reati, oltre a quelli connessi alle pressioni su Kiev per far indagare i Biden, anche l'ostruzione della giustizia sulla base del rapporto Mueller sul Russiagate. Ma l'idea incontra la resistenza dei dem più moderati e della stessa leadership.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.