Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Soppressioni di impieghi, delocalizzazioni, riduzioni salariali, aumento del tempo di lavoro: la lista delle misure adottate dalle aziende in reazione al rafforzamento del franco è lunga. Impiegati Svizzeri parla di "reazione eccessiva" e sospetta che taluni datori di lavoro stiano approfittando della situazione.

"Queste misure sono più forti del franco stesso", afferma in una nota odierna la Federazione delle associazioni svizzere degli impiegati, secondo cui esse sono pure state introdotte in maniera troppo affrettata, subito dopo che - a metà gennaio - la Banca nazionale svizzera ha comunicato di aver abbandonato la soglia di cambio minima per l'euro.

Da allora, "e quasi ogni giorno, nuove imprese annunciano un allungamento del tempo di lavoro dei propri dipendenti per lo stesso salario". L'organizzazione ritiene sia troppo presto per simili misure, visto che il franco si sta stabilizzando a un livello meno catastrofico di quanto immaginato. Ricorda anche che ieri l'istituto BAKBASEL ha rivisto al rialzo la crescita della Svizzera nel 2015.

Impiegati Svizzeri crede perfino che certi datori di lavoro approfittino dell'argomento del franco forte per migliorare la redditività o giustificare una ristrutturazione già pianificata.

Quando un'azienda è davvero minacciata, la Federazione ammette che si può aumentare il tempo di lavoro, sempre che la convenzione collettiva lo permetta. In caso contrario "la disoccupazione parziale rappresenta una soluzione sperimentata".

L'organizzazione si appella pertanto al padronato perché agisca in modo ragionevole e adotti certe misure solo se assolutamente necessarie, e ciò in concertazione con i dipendenti e i loro rappresentanti. Impiegati Svizzeri respinge per contro i tagli salariali e le remunerazioni in euro, che si rivelano "molto problematiche sul piano giuridico". Mentre le soppressioni di posti e le delocalizzazioni sono "l'alternativa peggiore".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS