Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Impiego: cresce occupazione, prosegue flessione nel secondario

Prosegue il momento positivo per l'impiego in Svizzera. Nel secondo trimestre dell'anno, stando ai dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), la progressione globale dell'occupazione è stata dell'1,7%. Se nel settore secondario si è registrata una leggera flessione dello 0,4%, nel terziario l'incremento ha raggiunto il 2,3%. A fine giugno, gli addetti calcolati dall'UST erano 4,166 milioni.

Buone prospettive per chi cerca lavoro per i prossimi mesi. Il numero dei posti vacanti è infatti cresciuto lievemente del 5,4%, indica una nota odierna dell'UST.

Nel settore secondario l'occupazione è calata di 4000 unità, mentre nel terziario è salita di 72'000. Convertito in equivalenti a tempo pieno, il volume dell'impiego ha raggiunto 3,516 milioni (+1,4%): nel settore secondario è stata osservata una diminuzione dello 0,5% (-6000) e in quello terziario un incremento del 2,2% (+55'000).

Al netto delle variazioni stagionali, la crescita dell'occupazione è aumentata dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. Sulla base dell'andamento dell'indicatore delle prospettive d'impiego e del numero dei posti liberi (+2600; +5,4%) rispetto all'anno precedente, si prevede un incremento dell'occupazione anche nel prossimo trimestre. Le imprese hanno riscontrato meno difficoltà nel reclutare personale qualificato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.