Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Viaggiare a 140 km/h sulle autostrade senza rischiare un'ammenda. È quanto si propone l'iniziativa popolare "Per un limite di velocità di 140 km/h sulle autostrade" presentata alla Cancelleria federale il 24 aprile scorso la quale, come indica il foglio federale odierno, soddisfa le esigenze di legge. La raccolta delle firme può quindi incominciare.

Nel comitato d'iniziativa figurano sette persone, tra cui il consigliere nazionale democentrista (SG) Lukas Reimann, fresco eletto tra l'altro alla presidenza dell'Azione per una Svizzera neutrale e indipendente (ASNI).

Il termine per la raccolta delle firme scade il 10 novembre 2015. Promotore è Marco Schläpfer, che a fine gennaio aveva lanciato su Facebook un'iniziativa virtuale per innalzare il limite di velocità da 120km/h a 140 Km/h che ha raccolto finora 152'000 adesioni (Like).

Questa iniziativa fa il paio con quella del Partito degli automobilisti presentata nel maggio 2013 con l'obiettivo di reintrodurre il limite di 130 km/h sulle autostrade e di 100 km/h sulle carreggiate situate fuori dalle località.

SDA-ATS