Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I Svizzera ogni anno 70'000 persone contraggono infezioni durante degenze in ospedale e circa 2000 muoiono a causa di esse. Per ridurne il numero, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha posto oggi in consultazione un progetto di strategia nazionale.

Le infezioni nosocomiali fanno parte delle complicazioni di trattamenti medici più frequenti in Svizzera. Colpiscono soprattutto le vie urinarie e respiratorie, ma possono insorgere anche in seguito a ferite chirurgiche o setticemie. Oltre a costituire un problema serio per i pazienti, ne allungano la degenza, causando costi supplementari, sottolinea un comunicato odierno dell'UFSP.

La cosiddetta Strategia NOSO, in consultazione fino a metà settembre, mira quindi a migliorare sia la protezione di pazienti e personale sia ad abbassare i costi. Alcuni studi mostrano che, con una gestione adeguata, è possibile evitare dal 20 al 50% delle infezioni, a seconda del tipo.

L'obbiettivo del progetto è di creare una procedura efficiente ed unitaria a livello nazionale per la sorveglianza, la prevenzione e la lotta contro le infezioni nosocomiali. Esso si basa sulle priorità di politica sanitaria del Consiglio federale "Sanità2020" e sulla nuova legge sulle epidemie che entrerà in vigore all'inizio del 2016. La strategia è stata sviluppata partendo da strutture e misure già esistenti, definisce le responsabilità e contribuisce a raggiungere gli obiettivi di prevenzione e lotta in modo coordinato.

Per gestire al meglio la problematica si tratta in primo luogo di unificare le misure risultate migliori nella prassi, facendone uno standard obbligatorio. Bisogna poi creare un sistema nazionale di sorveglianza di queste infezioni e dei loro effetti. Per la prevenzione, la priorità è data alla sensibilizzazione di personale, pazienti e visitatori delle case di cura sulle misure igieniche: ad esempio la disinfezione delle mani. Fulcro della formazione e della ricerca è l'istruzione del personale curante nel settore della prevenzione delle infezioni.

L'approvazione da parte del Consiglio federale del programma NOSO è prevista in dicembre, in modo che l'attuazione possa iniziare l'anno prossimo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS