Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si è aperta oggi e durerà fino a sabato, a Poschiavo (GR), la Settimana alpina alla quale prendono parte 400 partecipanti e diversi ministri. Le discussioni vertono sul tema "Alpi rinnovabili" e sulle sfide attuali e future dello spazio alpino.

La direttrice dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), Maria Lezzi, nel suo discorso di apertura ha sottolineato che lo sviluppo ulteriore delle regioni alpine deve avvenire nel rispetto dei principi dello sviluppo sostenibile. Occorre quindi trovare un equilibrio tra i vari interessi in gioco.

"Le strategie per le sfide future nello spazio alpino devono tenere conto dei diversi interessi", ha affermato la Lezzi, aggiungendo che "le Alpi non sono né i monti di Heidi né la più grande centrale idroelettrica del mondo, ma uno spazio vitale per tredici milioni di persone". Questo spazio, però, può mantenere la sua fondamentale importanza solo attraverso un processo di rinnovamento continuo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS