Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Proseguono in Pakistan le proteste contro le caricature blasfeme del profeta da parte del settimanale satirico francese Charlie Hebdo. La più grande manifestazione si è svolta oggi a Lahore dove si sono radunati circa 10mila sostenitori dell'organizzazione Jamaat-ud-Dawa che hanno urlato slogan tipo "Abbasso Charlie Hebdo" e "Morte ai blasfemi".

A Karachi l'ex campione di cricket e politico Imran Khan ha tenuto un comizio al quale hanno partecipato in centinaia, mentre a Peshawar decine di manifestanti cristiani hanno organizzato una loro protesta contro il giornale Charlie Hebdo bruciando una bandiera francese e chiedendo che il settimanale venga censurato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS