Navigation

In piazza a Madrid contro politiche rigore

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2012 - 14:06
(Keystone-ATS)

Migliaia di spagnoli hanno risposto all'appello dei sindacati e sono scesi in piazza oggi a Madrid e in altre 57 città della Spagna per una nuova manifestazione di protesta contro le misure di austerità varate dal governo di destra di Mariano Rajoy.

"Più disoccupazione, più tagli meno protezione. Vogliono rovinare il paese, bisogna impedirglielo", era scritto su grande striscione alla testa del corteo nella capitale spagnola guidato dai leader delle principali sigle sindacali, Ugt e Ccoo.

I sindacati hanno intenzione di convocare altre manifestazioni in vista del grande sciopero generale del 14 novembre, giornata in cui dovrebbe fermarsi anche il Portogallo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.