Navigation

In Svizzera archivi video sui diritti dell'uomo in Cecenia

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2011 - 18:09
(Keystone-ATS)

La società dei popoli minacciati (SPM) ha aperto oggi a Berna un archivio video sulle due guerre di Cecenia. La raccolta comprende circa 400 cassette realizzate da attivisti ceceni dei diritti dell'uomo.

L'archivio, il più completo al mondo su questo tema secondo la SPM, potrebbe essere utilizzato come mezzo di prova per chiarire violazioni dei diritti dell'uomo. Potranno richiedere i video giuristi, ricercatori, registi, giornalisti, vittime o parenti di vittime, è stato precisato in una nota.

"Lo scopo di questa raccolta è di conservare il ricordo degli orrori delle due guerre di Cecenia", afferma nella nota l'attivista cecena dei diritti dell'uomo Zainap Gaschajewa, che ha consegnato circa 200 cassette.

La Svizzera, paese neutrale che tematizza spesso i diritti dell'uomo, è un buon posto per conservare questo tipo di archivi, ha affermato all'ats la presidente dell'SPM Ruth-Gaby Vermot-Mangold. Per motivi di sicurezza non ha voluto rivelare dove si trovano le cassette originali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?