Tutte le notizie in breve

La premier britannica Theresa May.

KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

(sda-ats)

L'appoggio offerto alle famiglie vittime dallo spaventoso incendio della Granfell Tower di Londra, con decine di morti, "è stato insufficiente" lo ha riconosciuto la premier britannica Theresa May, oggetto di numerose critiche. Lo scrive il Guardian online.

May ha promesso "un'inchiesta pubblica aperta e trasparente", con le spese legali delle vittime e delle famiglie delle vittime pagate dal governo di Londra.

"È stato deciso oggi - conclude May - che l'inchiesta pubblica farà capo a me personalmente. In quanto primo ministro, sarò responsabile nel renderne effettive le conclusioni".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve