Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tragico incidente questa mattina in Catalogna, in Spagna. Almeno 13 persone sono morte e 43 sono rimaste ferite in uno scontro frontale tra un autobus, che trasportava studenti di diverse nazionalità, e un'auto su un'autostrada nei pressi di Tarragona.

Lo hanno annunciato le autorità della regione di Catalogna.

Secondo quanto riferisce il quotidiano "El Mundo" sul suo sito, a bordo del bus - proveniente da Valencia e diretto a Barcellona - vi erano per lo più studenti universitari del programma Erasmus di varie nazionalità. Sull'auto viaggiavano due persone, che sono rimaste illese.

L'incidente è avvenuto vicino a Fregrinals, 150km a sud di Barcellona, e ha coinvolto il pullman su cui viaggiavano gli studenti: i giovani tornavano dalla Noche del Fuego delle feste delle Fallas, una festa tradizionale che si celebra a Valencia.

L'incidente è avvenuto intorno alle 6:00 di mattina, quando il pullman, che rientrava a Barcellona, ha perso il controllo per cause ancora da chiarire, è finito nell'altra corsia e si è capovolto, scontrandosi con l'auto.

Sul pullman viaggiavano in tutto 57 persone - compreso il conducente, rimasto illeso. 13 sono morte, 43 sono rimaste ferite di queste 30 sono state ricoverate in ospedale, ha spiegato il direttore del dipartimento dell'interno della regione di Catalogna Jordi Jane. I primi indizi fanno pensare all'errore umano come causa dell'incidente.

I giovani erano studenti presso varie università catalane, ma soprattutto dell'Università di Barcellona e dell'Università Autonoma di Barcellona, e persone di diverse nazionalità legate ad esse.

I ragazzi, secondo quanto riportato da El Mundo, provengono da Svizzera, Norvegia, Gran Bretagna, Turchia, Ucraina e Barcellona e hanno tra i 22 e 29 anni.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha comunicato di essere a conoscenza dell'incidente e di non essere al momento in grado di confermare se vi siano cittadini svizzeri rimasti coinvolti nel sinistro. Precisa tuttavia che resta in contatto con le autorità locali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS