Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Segnali di disgelo tra India e Pakistan: il premier indiano Narendra Modi e quello pakistano Nawaz Sharif hanno avuto oggi a Ufa, in Russia, un raro bilaterale a margine del summit dell'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione (Sco).

I due si sono stretti la mano e "hanno concordato di fare passi comuni per liberare la regione dalla minaccia terroristica", riferisce il vice primo ministro degli esteri indiano Subrahmanyam Jaishankar.

Il premier indiano Narendra Modi "ha accettato l'invito a visitare il Pakistan nel 2016 al summit dell'associazione per la cooperazione regionale dell'Asia del sud", ha aggiunto.

"I due leader hanno convenuto di avere la responsabilità collettiva per lo sviluppo dell'Asia del sud", ha proseguito il diplomatico indiano citato dalla Tass, aggiungendo che Modi e Sharif hanno deciso di avviare contatti e di tenere presto un incontro a livello dei comandanti delle operazioni militari delle forze armate e trattative a New Delhi dei propri consiglieri per la sicurezza nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS