Navigation

India: 13 morti per crollo edificio in costruzione vicino Pune

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 dicembre 2012 - 09:50
(Keystone-ATS)

Il crollo parziale di un edificio in costruzione vicino a Pune (India centrale) ha causato ieri la morte di 13 persone, fra cui 12 operai ed un ingegnere. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians.

L'opera, precisa l'agenzia, avrebbe dovuto ospitare nella località di Wagholi una scuola e l'ospedale di medicina ayurvedica Panchakarma, entrambi finanziati dal Bharatiya Sanskriti Darshan Trust.

La maggior parte delle vittime, si è appreso, lavoravano al momento del disastro nel quarto piano della costruzione.

In un primo momento era stato fornito un bilancio di sei morti, ma nella notte altri sette cadaveri sono stati recuperati sotto le macerie. Gli inquirenti sospettano che il crollo sia stato facilitato dal materiale da costruzione di scarsa qualità utilizzato dalla ditta incaricata della costruzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo