Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cinque donne 'dalit' (Intoccabili) dello stato dell'Uttar Pradesh, nel nord dell'India, sono state costrette a sfilare nude nel loro villaggio per punizione dopo che un ragazzo della loro comunità è scappato con una giovane di una casta superiore.

Lo riferisce oggi la tv Cnn Ibn. "Ci hanno insultato e picchiato - ha raccontato una vittima - e dopo averci trascinato in mezzo alla strada ci hanno strappato i vestiti di dosso". Circa 15 uomini appartenenti alla casta delle Obc (Other Backward Class) hanno partecipato allo scioccante assalto sotto gli occhi della polizia che è intervenuta soltanto il giorno dopo. L'incidente è avvenuto nel distretto di Shahjahanpur.

Le donne sono state portate su una strada principale e sono rimaste per circa 4 ore in balia del gruppo di giovani prima che intervenissero altri residenti del villaggio per salvarle dall'umiliante vendetta.

Dopo le proteste della comunità, finalmente le forze dell'ordine sono entrate in azione e hanno arrestato alcuni uomini. Nei villaggi dell'India rurale, dove sono molto radicate le discriminazioni castali, si registrano spesso questo tipo di violenze nei confronti delle donne che osano ribellarsi alle tradizioni e al codice d'onore della famiglia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS