Navigation

India: agguato maoista a politico, quattro morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 09:57
(Keystone-ATS)

Quattro persone sono state uccise ieri sera in un agguato dei ribelli maoisti in Chhattisgarh, stato dell'India orientale. Lo riferiscono i media locali.

I guerriglieri hanno attaccato con esplosivi un convoglio con a bordo un leader politico locale in una foresta del distretto di Raipur. Diverse auto sono state distrutte. Cinque esponenti politici sono stati feriti gravemente, mentre Nandkumar Patel, presidente del partito del Congresso in Chhattisgarh è scampato all'imboscata.

I maoisti, che lottano a fianco della popolazioni indigene e dei contadini, controllano un "corridoio rossò che a partire dal confine con il Nepal attraversa il l'India nord-orientale e e centro-orientale. Due anni fa il governo di New Delhi aveva lanciato un'offensiva militare contro i ribelli in cinque Stati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?