Navigation

India: altri cinque morti, anche un bambino di 8 anni

Aumentano le vittime delle proteste in India contro la controversa legge sulla cittadinanza voluta dal premier Narendra Modi (foto d'archivio) KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2019 - 09:03
(Keystone-ATS)

Altre cinque persone, tra le quali un bambino di 8 anni, sono rimaste uccise negli scontri tra polizia e manifestanti in Uttar Pradesh.

Lo riferiscono fonti ufficiali. Quattro delle vittime sono morte per ferite d'arma da fuoco, il bambino è rimasto schiacciato nella calca durante una manifestazione con oltre 2000 persone a Varanasi.

Sale così a 20 il bilancio delle vittime da quando, due settimane fa, sono iniziate le proteste contro la controversa legge sulla cittadinanza voluta dal premier Narendra Modi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.