Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Una potente esplosione ha letteralmente sventrato oggi a Pune, città industriale dell'India centro-occidentale, il caffè ristorante "German Bakery", frequentato anche da turisti stranieri: nove i morti, 53 i feriti.
La polizia ha reso noto che almeno due delle persone decedute sono cittadini stranieri (uno quasi certamente originario di Taiwan), mentre cinque sono donne. Quello odierno è stato il primo importante attentato terroristico in India dopo l'attacco che a Mumbai nel 2008 causò oltre 170 morti.
Pune, che si trova nello Stato indiano di Maharashtra, lo stesso di Mumbai, è considerato un polo culturale importante, ma deve la sua notorietà alla presenza di un efficiente distretto industriale.
La deflagrazione è avvenuta alle 19:00, quando un cameriere ha aperto un pacco abbandonato in un angolo, ed ha investito decine di persone, causando anche un incendio che ha reso più difficile il lavoro dei soccorritori e l'identificazione delle vittime.
Il sottosegretario all'Interno G. K. Pillai ha dichiarato che "in base agli elementi raccolti siamo di fronte ad un attentato terroristico". Da parte sua, il ministro dell'Interno indiano, P. Chidambaram, ha sostenuto che "gli attentatori hanno esplicitamente voluto colpire un luogo frequentato da stranieri".
La German Bakery, recensita nelle principali guide turistiche come una tappa obbligata per l'ottima qualità del cibo, si trova nel Koregaon Park, a 150 metri dall'Osho Ashram, fondato dal guru Bhagwan Shree Rajneesh e frequentato da molti stranieri.
L'attentato è avvenuto il giorno dopo l'annuncio ufficiale di un nuovo round di negoziati di pace fra il Pakistan e l'India, dopo l'interruzione seguita all'attentato di Mumbai del 26 novembre 2008.
Nell'Osho Ashram, vicino al luogo dell'attentato, aveva soggiornato David Hendley, cittadino pachistano-americano arrestato nell'ottobre scorso a Chicago e considerato una delle menti della sanguinosa operazione di Mumbai.
Inoltre il caffè non è lontano dalla Chabad House, luogo di culto per i credenti di religione ebraica, più volte minacciato negli scorsi anni dai fondamentalisti islamici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS