Navigation

India: completato traforo Kashmir, treno arriverà a Srinagar

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 ottobre 2011 - 13:01
(Keystone-ATS)

L'India ha completato il suo primo traforo dell'Himalaya che permetterà di collegare il Kashmir con la rete ferroviaria nazionale e quindi favorire l'integrazione della regione musulmana contesa con il Pakistan nel resto del paese.

Il tunnel di quasi 11 chilometri, che attraverso la catena del Pir Panjal, è il più lungo finora mai realizzato nel Paese e il secondo in Asia, come riporta oggi il Times of India. Fa parte della linea ferroviaria in costruzione che collegherà (forse nel 2017) il capoluogo invernale di Jammu con quello estivo di Srinagar e anche oltre fino alla città di Baramulla per un totale di 345 chilometri.

Costata 3,9 miliardi di rupie (57,5 milioni di euro) e iniziata cinque anni fa, l'opera è stata realizzata dal gruppo indiano Hindustan Construction Limited. La ferrovia kashmira, uno dei vecchi progetti nei cassetti del governo, doveva essere completata diversi anni fa, ma ha subito notevoli ritardi a causa della difficoltà del territorio che attraverso una zona a rischio sismico e con rigidissime temperature invernali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?