Navigation

India: DFAE in contatto con svizzeri nel Ladakh

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 agosto 2010 - 20:13
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è in contatto con un centinaio di cittadini svizzeri che si trovano nel Ladakh, la regione dell'India settentrionale colpita da devastanti inondazioni nella notte tra giovedì e venerdì. La maggior parte è al sicuro nella città di Leh.
Il DFAE afferma in una nota diffusa oggi di non poter escludere che nelle zone sinistrate si trovino altri svizzeri. Attualmente non vi sono comunque informazioni su eventuali morti o feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.