Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è in contatto con un centinaio di cittadini svizzeri che si trovano nel Ladakh, la regione dell'India settentrionale colpita da devastanti inondazioni nella notte tra giovedì e venerdì. La maggior parte è al sicuro nella città di Leh.
Il DFAE afferma in una nota diffusa oggi di non poter escludere che nelle zone sinistrate si trovino altri svizzeri. Attualmente non vi sono comunque informazioni su eventuali morti o feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS