Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - E' stata trovata la seconda scatola nera dell'aereo che sabato mattina si è schiantato all'aeroporto di Mangalore, nel sud dell'India. Lo riferisce la televisione Cnn-Ibn.
Era da tre giorni che gli investigatori stavano rovistando tra i relitti del Boeing 737 uscito fuori pista e finito in un dirupo. Secondo un funzionario della Direzione generale dell'aviazione indiana (Dcga) "é stata ritrovata intatta", nonostante l'involucro esterno appaia completamente bruciato.
Domenica scorsa era stata recuperata la scatola nera relativa alle comunicazioni tra pilota e torre di controllo (Cockpit Voice Recorder). Non era stato però ritrovato il secondo prezioso strumento riguardante la registrazione delle manovre effettuate dal pilota (Flight Data Recorder) che, secondo gli esperti, potrebbe essere determinante per risalire alle cause della sciagura in cui sono morte 158 persone.

SDA-ATS