Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

India: fotoreporter 23enne stuprata

L'India è scioccata e infuriata per l'ennesimo caso di stupro di gruppo: stavolta è toccato a una fotoreporter 23enne nel tardi pomeriggio di ieri in pieno centro di Mumbai, la più grande metropoli indiana, considerata fino ad oggi una delle più sicure per le donne.

La ragazza, che si trovava insieme a un collega per un servizio fotografico in una fabbrica diroccata, è stata violentata da un "branco" di cinque giovani che sono stati identificati oggi da una task force di investigatori della polizia. Uno è già stato arrestato, mentre gli altri sono ricercati.

Il nuovo caso di stupro, che ricorda quello di 'Nirbhaya', la studentessa di New Delhi morta a dicembre, ha sollevato una nuova ondata di rabbia e proteste nel Paese asiatico dove la violenza contro donne e bambini è in vertiginoso aumento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.