Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 48 morti il bilancio delle vittime delle inondazioni nell'est dell'india, negli Stati dell'Orissa e dell'Andhra Pradesh. L'area è stata colpita da circa due settimane dai più violenti cicloni che il paese abbia visto da 14 anni.

I fiumi sono esondati obbligando migliaia di abitanti ad abbandonare le loro abitazioni cercando rifugi di fortuna. Secondo l'agenzia Pti 45 persone hanno perso la vita nei due Stati costieri, mentre altre tre sono morte per le piogge torrenziali nel vicino Stato del Bengala occidentale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS