Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Quattro persone sono morte e altre 70 sono rimaste ferite nelle ultime 24 ore in una nuova ondata di violenza che ha colpito lo Stato indiano del Jammu e Kashmir. Lo riferiscono i media a New Delhi.
Di fronte alla nuova emergenza che ha portato a 15 le vittime di ripetuti scontri fra dimostranti e polizia in varie località della vallata himalayana, le autorità hanno imposto il coprifuoco anche a Srinagar, capitale estiva dello Stato.
Ieri sera un ragazzo che lanciava pietre contro le forze dell'ordine è stato colpito mortalmente da un proiettile della polizia nell'area di Batmaloo, la stessa dove oggi è stata uccisa una ragazza di 25 anni.
Le altre due vittime, due ragazzi, sono morti durante incidenti a Srinagar con le forze dell'ordine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS