Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si è concluso dopo sette ore con un bilancio di sei morti e dieci feriti l'attacco stamani di un commando armato al compound della polizia di Rajbagh, nel distretto di Kathua dello Stato indiano di Jammu & Kashmir. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ians.

Fonti della polizia hanno precisato che le vittime sono tre uomini della sicurezza, un civile e due militanti, e che il commando, con armi automatiche ed in tuta mimetica, è riuscito ad infiltrarsi verso le 6 del mattino nell'edificio dopo aver ucciso l'unica guardia che presidiava l'ingresso.

Soltanto alle 13:30 le 'teste di cuoio' indiane sono riuscite a sferrare l'assalto finale nell'edificio dove erano asserragliati i due militanti, uccidendoli. Si è trattato del primo attacco terroristico avvenuto in Kashmir dopo l'insediamento al potere nello Stato di un governo di coalizione fra il Partito democratico del popolo e il Bjp del premier Narendra Modi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS