Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un indiano dello Stato nord-orientale di Orissa, infuriato perché la madre non gli aveva servito il pranzo in orario, l'ha uccisa colpendola ripetutamente al capo con una pietra. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians.

L'ispettore di polizia Surendra Kumar Bala ha indicato che l'incidente, di cui è stato protagonista Surendra Behera di 35 anni, è avvenuto ieri nel villaggio di Rayat Patna del distretto di Khurda.

L'ufficiale ha confermato che l'uomo pretendeva di pranzare ad un'ora stabilita, ma quando la madre Lalita, di 60 anni, ha ritardato nel servirgli il pasto si è alzato su tutte le furie, ha raccolto una grossa pietra con cui ha colpito la donna due volte alla testa, uccidendola.

L'assassino è stato poi arrestato dalla polizia dopo la presentazione di una denuncia da parte del fratello maggiore.

SDA-ATS