Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 335 morti in quattro giorni il bilancio dell'ondata di caldo secco che ha colpito il nord e il sud est dell'India. Lo riferisce il Times of India nell'apertura di prima pagina.

Ieri 135 persone hanno perso la vita nei due Stati sud orientali dell'Andhra Pradesh e Telangana dove le temperature hanno toccato delle massime di sette gradi superiori alla media stagionale. La maggior parte delle vittime sono manovali e lavoratori stagionali colpiti da disidratazione e collassi da calore.

Il grande caldo, tipo di questo mese che precede le piogge monsoniche, ha creato disagi anche nella capitale New Delhi che ieri ha registrato un altro record stagionale con 44,5 gradi. Secondo l'Ufficio Meteorologico l'alta pressione continuerà nei prossimi giorni con la possibilità di un ulteriore aumento delle temperature.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS