Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier indiano Narendra Modi ha lanciato oggi a New Delhi un mega programma governativo per mettere in condizione decine di milioni di poveri di poter accedere ai servizi finanziari bancari, offrendo loro la disponibilità di un conto e di una copertura assicurativa. Lo scrive l'agenzia di stampa Pti.

Il Programma, denominato 'Jan Dhan Yojanà, ha permesso nel suo primo giorno di funzionamento l'apertura di 15 milioni di conti di risparmio in tutta l'India, in quello che le autorità indiane considerano una sorta di primato mondiale del settore.

Illustrando il progetto, Modi ha assicurato che entro il 26 gennaio 2015 il Programma raggiungerà 75 milioni di persone che avranno a disposizione un conto bancario con zero rupie, una carta di debito RuPay, un'assicurazione sulla vita di 30.000 rupie (380 euro) ed un'altra assicurazione in caso di incidente con una copertura fino a 100.000 rupie (1.255 euro). In un secondo tempo il possessore del conto avrà la possibilità di uno scoperto fino a 5.000 rupie.

"Se il Mahatma Gandhi ha operato per rimuovere l'Intoccabilità sociale - ha osservato il premier - ora liberarci dell'Intoccabilità finanziaria" se vogliamo vincere contro la povertà.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS