Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una coraggiosa donna è riuscita a salvare la figlia di 19 anni dalle fauci di un coccodrillo in un villaggio del Gujarat, nel nordovest dell'India, respingendo l'animale con un bastone. Lo riferisce oggi The Times of India.

L'incidente è avvenuto ieri mattina quando le due donne erano andate lungo un fiume per lavare dei panni. Dalla riva è sbucato un grosso coccodrillo che ha afferrato la giovane Kanta Vankar per una gamba cercando di trascinarla nell'acqua.

La madre, Divali, ha prontamente afferrato la mano della ragazza e poi ha cominciato a picchiare il rettile con il bastone usato per battere i panni. Dopo circa 10 minuti, riferisce la fonte, il coccodrillo ha mollato la presa e ha lasciato la gamba di Kanta. La giovane, in stato di shock, è stata ricoverata all'ospedale dove i medici hanno curato la gamba ferita. Le sue condizioni sono stabili.

Un funzionario del corpo forestale, Ashok Panda, ha detto che il fiume che si chiama Vishwamitri è infestato di coccodrilli e che i residenti erano stati avvertiti da tempo, ma che alcune donne continuavano a recarsi al corso d'acqua ignare del pericolo. Il giornale rivela poi che, secondo l'ultimo censimento, nel bacino del Vishwamitri, una vasta area boschiva nell'ovest del Gujarat, vivono circa 260 coccodrilli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS