Navigation

India: scontri fra treni nel sud, almeno otto morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2011 - 07:50
(Keystone-ATS)

Due treni si sono scontrati ieri sera nello Stato indiano sudorientale di Tamil Nadu in un incidente che ha un bilancio provvisorio di otto morti e 85 feriti. Lo scrive l'agenzia di stampa indiana Pti.

A quanto ha riferito il commissario Sunil Kumar, responsabile della polizia giudiziaria recatosi sul posto, "verso le 21.40 locali il treno espresso Chennai-Vellore ha colpito a tutta velocità un altro convoglio passeggeri locale (Arakkonam-Katpadi) che aspettava il semaforo verde alla stazione di Chitheri, a circa 75 chilometri dalla capitale statale Chennai".

Secondo quanto riporta "The Times of India", i morti sarebbero almeno 15 e i feriti 100. L'incidente sarebbe stato causato da un guasto alla segnaletica, affermano i responsabili delle Ferrovie indiane citati dal giornale.

Le squadre di soccorso hanno lavorato per tutta la notte, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, per liberare molti passeggeri rimasti intrappolati nelle lamiere aggrovigliate dei vagoni deragliati, ed in molti casi i soccorritori hanno dovuto fare ricorso alla fiamma ossidrica.

È il terzo grave incidente ferroviario in India in meno di due mesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?