Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una fuga di gas in un'acciaieria dello Stato indiano nordorientale di Chhattisgarh ha provocato ieri pomeriggio una esplosione che è costata la vita a sei persone, fra cui tre dirigenti, ed il ferimento di molte altre. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians.

L'incidente, si è appreso, ha interessato l'impianto della Bhilai Steel a Bhilai, uno dei più grandi del settore siderurgico indiano.

Confermando l'accaduto e l'apertura di un inchiesta, il ministro delle Finanze di Chhattisgarh, Prem Prakash Pandey, ha detto che "la rottura di una pompa d'acqua è alla base del disastro".

SDA-ATS