Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

India: stupro collettivo turista svizzera, condanne a sei ergastoli

Ergastolo in India per i sei uomini coinvolti nello stupro collettivo di una turista svizzera lo scorso 15 marzo: lo ha deciso il tribunale di Datia, capoluogo dell'omonimo distretto in cui è avvenuta la brutale aggressione, stando a quanto riporta oggi l'edizione online del "Times of India". I sei, giovani contadini analfabeti, hanno fra i 19 e i 25 anni, sono stati inoltre condannati a una pena pecuniaria.

La 39enne vittima della violenza aveva raccontato alla polizia di essere stata stuprata da quattro uomini, mentre gli altri due erano rimasti a guardare. La donna era con il partner trentenne, a sua volta aggredito. Gli imputati erano anche accusati di rapina contro i due cittadini elvetici, ai quali avevano sottratto tra l'altro un computer portatile, un telefonino e 10'000 rupie (circa 174 franchi).

La coppia, che viaggiava in bicicletta, si apprestava a campeggiare nei pressi di un villaggio del Madhya Pradesh, nell'India centro-settentrionale. Sarebbero dovuti poi ripartire verso verso Agra, dove si trova il famoso mausoleo Taj Mahal.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.