Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno dei più noti attori di Bollywood, Salman Khan, è stato condannato oggi da un tribunale indiano a cinque anni di carcere per aver ucciso su un marciapiede con il suo suv nel 2002 a Bandra, alla periferia di Mumbai, un uomo ed averne feriti altri quattro.

Secondo quanto riferisce la tv Times Now, durante il processo l'attore ha cercato di dimostrare che al volante dell'automezzo si trovava il suo autista e non lui, ma numerosi testimoni lo hanno sconfessato convincendo i giudici.

I legali con tutta probabilità presenteranno un ricorso all'Alta Corte di Mumbai, ma nel frattempo Khan finirà immediatamente in carcere.

Nato a Indore il 27 dicembre 1965, Salman Khan - il cui vero nome è Abdul Rashid Salim Salman Khan - è considerato una delle figure più importanti di Bollywood dove ha interpretato decine di film.

La sua prima apparizione ad Hollywood è stata nel 2007 con il film Marigold, diretto da Willard Carrol, con l'attrice ameicana di origine persiana Ali Larter.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS