Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della Difesa indiano ha dato oggi il via libera all'impiego di donne pilota come 'top gun' sui cacciabombardieri dell'Indian Air Force (Iaf). Lo riferisce un comunicato del dicastero.

In seguito a questa decisione, per la prima volta nella storia del Paese asiatico, le donne potranno partecipare attivamente in combattimenti aerei. "Questa iniziativa - si legge nella nota - è stata presa tenendo presente le aspirazioni delle donne indiane ed è in linea con quanto avviene nelle Forze armate dei Paesi sviluppati".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS