Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le imprese svizzere rimangono ottimiste: l'indicatore degli affari calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del politecnico di Zurigo (KOF) è leggermente migliorato in luglio rispetto al mese precedente, sfiorando i 25 punti.

Le imprese sono però meno fiduciose riguardo al loro andamento nei successivi sei mesi di quanto lo fossero in primavera, osserva il KOF in un comunicato odierno. Secondo gli esperti zurighesi l'economia svizzera si trova in un momento favorevole e denota stabilità: mancano però ulteriori spinte.

Per quanto riguarda i singoli settori, nell'industria la situazione continua ad essere considerata soddisfacente. Si lavora bene nella costruzione, anche se non più in modo così forte come di recente. Nuvole stanno per contro offuscando il comparto del commercio al dettaglio. Il settore alberghiero e della ristorazione presenta per la terza volta consecutiva indicatori in flessione.

Sta beneficiando di un miglioramento il ramo finanziario e assicurativo, mentre nel resto dei servizi la situazione viene giudicata sempre in modo buono.

Il rilevamento si basa su un sondaggio realizzato dal KOF, che ha interrogato 6000 imprese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS