Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Indice prezzi produzione e importazione: in calo anche in luglio

L'indice complessivo dei prezzi alla produzione e all'importazione in luglio è diminuito dello 0,3% rispetto al mese precedente, come già verificatosi in giugno, portandosi a 97,9 punti (base dicembre 2010 = 100).

L'arretramento è dovuto principalmente al calo dei prezzi di petrolio e prodotti petroliferi, cui si è aggiunta una riduzione per i metalli e prodotti metallici, rileva l'Ufficio federale di statistica (UST) in una nota di oggi.

I prezzi dei prodotti indigeni da un mese all'altro hanno subito un lieve arretramento dello 0,1%, quelli delle importazioni hanno segnato un calo dello 0,7%.

Su base annua l'indice totale è sceso dell'1,8%. Quello relativo alla produzione è in discesa dello 0,8%, mentre per le importazioni rispetto al luglio 2011 risulta una contrazione del 3,8%.

Il settore delle esportazioni è riuscito a frenare l'erosione dei prezzi: l'indice per le attività manifatturiere e per l'industria, rispetto al mese precedente, ha segnato un lieve aumento dello 0,1% per l'export, mentre è in flessione dello 0,3% per il mercato interno. Rispetto al mese di luglio 2011 si ha una regressione dell'1% per le esportazioni e dello 0,7% per il mercato interno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.