Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sta suscitando reazioni negative nel mondo intero "l'accoglienza" riservata a Oprah Winfrey in un negozio di Zurigo. La celebre conduttrice televisiva è stata trattata con sufficienza dalla commessa che si è rifiutata di mostrarle una borsa "troppo cara per lei".

La vicenda è stata riportata dai media di tutto il mondo, dalla britannica BBC al sito internet somalo Wararka.

La miliardaria americana, a Zurigo per assistere al matrimonio di Tina Turner, era interessata a una borsa da 35'000 franchi. "No, è troppo cara per lei, non può permettersela", le ha risposto la venditrice, secondo quando affermato alla trasmissione"Entertainment Tonight" della televisione americana CBS.

Oggi sulle pagine del "Blick" la proprietaria della boutique si è scusata con la conduttrice TV. È stato un malinteso, ha detto.

Nei media la vicenda è descritta come un disastro in materia di pubbliche relazioni per la Svizzera. Alcuni organi di stampa hanno messo in relazione questo caso con i divieti imposti ai richiedenti l'asilo ospitati nel centro di Bremgarten (AG).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS